Storia

santicuti struttura esterna

Santicuti è la Tenuta del Barone di Acaya in Terra di Segine dal 1475. Di antiche e signorili fattezze, offre un ambiente ospitale dominato dal relax. La cornice del parco naturale delle Cesine (oasi WWF) e le vicine bellezze Barocche, si affiancano al silenzio ed alla quiete della campagna salentina.
La Tenuta sorge nei pressi di Acaya, cittadella fortificata del XIV secolo, eretta da grande Architetto Gian Giacomo dell’Acaya. La posizione strategica, consente non solo di godere della campagna selentina, ma anche di raggiungere a piedi con pochi minuti di una salutare passeggiata un mare incontaminato e cristallino e da una lunga spiaggia con sabbia bianchissima, fulcro dell’area del parco naturale del WWF “Le Cesine” alcova di rarissime specie di volatili ed altro. Inoltre la fortunata viabilità consente di raggiungere facilmente tanto Otranto quanto Gallipoli in maniera semplice e rapida.
Ma è la notte con la sua scia di colori ed odori unici che fornisce la migliore prospettiva della Tenuta. La nuova illuminazione a led della struttura consentirà di godere nel guardare il cielo stellato avulso di influenze umane. Questi scorci di Santicuti, unitamente al relax assoluto garantito ai suoi ospiti e gelosamente tutelato, riservando ogni angolo della Tenuta solo ed esclusivamente agli ospiti della stessa, sono la ricetta a ché il soggiorno sia tale da mettere nel dimenticatoio le tossine di un intero anno lavorativo.

La struttura si presenta con i suoi 4 ettari completamente recintati, con circa 2000 mq di parcheggio, non custodito, all’aperto, posto in sicurezza la notte. Nei suoi circa 6000 mq di verdissimo prato, si stagliano le monumentali sale in pietra leccese, e gli angoli di puro relax costruiti nel verde prato della sera illuminato dalle stelle del cielo e dai nuovi punti luce d’arredo che rendono ancor maggiormente trascendenti i suoi spazi aperti.

 

Caratteristiche
  • Completamente recintato e videosorvegliato h 24
  • accesso intercluso agli esterni dalle h. 22,00 sino alle h. 9
  • Accesso custodito con chiavi personali
  • Parcheggio 2.000 mq. all’aperto privato
  • Giardini e cortili interni accessibili
  • Area a prato 6.000 mq.
  • Costruzione in pietra locale
  • Zone riposo arredate
  • Sala Giochi
  • Bar caffetteria
  • Sale monumentali a volta
  • WiFi free
  • Accesso diretto al Parco WWF